14 Ott Carmen e Francesco: wedding shoot in Morocco.

L’amore prima del matrimonio è emozione, pudore, felicità a sento trattenuta. Prima di quel fatidico “Sì” pronunciato a fior di labbra si ritorna adolescenti. Il sorriso acquista una luce nuova e anche gli occhi si accendono di mille sfumature quando si perdono in quelli dell’altro. E’ un riscoprirsi di nuovo, amandosi più di prima. Invece con la luna di miele l’amore diventa avventura, passione, realizzazione di piccoli sogni nascosti.

Carmen e Francesco lo sanno bene. Si sono sposati in Campania, una terra sempre rigogliosa. Un paradiso terrestre dove i sapori dei suoi frutti sono intensi e le persone hanno sempre il sorriso stampato sul volto. Poi un desiderio sempre vivo nel cuore di Carmen: avere degli scatti suggestivi nella Medina con gli abiti da matrimonio. E noi abbiamo esaudito questo desiderio. Siamo stati i loro wedding photographer in Marocco per uno shooting di mezza giornata. E’ in occasioni e luoghi come questi che la fotografia si trasforma in magia.
aberrazioni_cromatiche_marrakech-47-1992x1328 marrakech_photographer

aberrazioni_cromatiche_marrakech-14-1992x1328

aberrazioni_cromatiche_marrakech-28-1992x1328

 

2015-10-13_0001

 

2015-10-13_0002

aberrazioni_cromatiche_marrakech-17-1992x1328

Wedding photographer Marocco: colori e vita

L’abito di Carmen, una macchia bianca nei vicoli ora rumorosi, ora silenziosi della Medina. La sua mano stretta in quella di suo marito supera portoni colorati in ferro battuto, archi, mura di mattoni rossi. Le mani poi si sciolgono e lasciano il posto a dolci abbracci. Carmen e Francesco sfilano leggiadri nei loro abiti da cerimonia nel cuore pulsante di Marrakech: il Souk, il mercato più importante della città.

Abbiamo fotografato i nostri sposi in questo enorme labirinto, dribblando anche qualche motorino impazzito. Non solo l’amore. A volte anche il pericolo è il nostro mestiere. In pochi minuti musica e colori ci hanno travolti. Ovunque venditori di tappeti e frutta secca. Ad ogni passo, profumo di spezie e candele, qualche carretto trainato da un asinello ci ha tagliato la strada. I bambini ci guardavano affacciati dai loro cortili. Forse incantati dalla bellezza mediterranea di Carmen oppure Incuriositi dall’eleganza di Francesco, o semplicemente hanno percepito tanto amore nell’aria.

 

 wedding_shoot_morocco

wedding_photographer_morocco

2015-10-14_0001

2015-10-14_0002

Shooting - Carmen e Francesco-587-X3

Shooting - Carmen e Francesco-979-X3

Shooting nella scuola coranica Medersa Ben Youssef

Essere wedding photographer in Marocco vuol dire trovare per i tuoi sposi luoghi da mille e una notte in ogni angolo. E la Medersa Ben Youssef è uno di questi. Anzi, è il simbolo di Marrakech. Fondata nel XIV secolo, è stata la più grande scuola coranica d’architettura arabo andalusa. Abbiamo accompagnato Carmen e Francesco nel cortile interno. In un’atmosfera quasi surreale si sono lasciati andare a baci delicati e carezze sulla pelle. A rendere le nostre foto ancora più suggestive le pareti rivestite da mosaici geometrici e l’architettura moresca ricca di intarsi in legno.

wedding-shoot-marrakech-medina

 

2015-10-14_0003

Shooting - Carmen e Francesco-668-X3

Shooting - Carmen e Francesco-631-X3

Shooting - Carmen e Francesco-618-X3

Shooting - Carmen e Francesco-905-X3

Ritratti di coppia nella Suite Douireya del Riad El Borji

Fotografi per matrimonio in Marocco è sinonimo di continua sorpresa. Questa volta per i ritratti di coppia la location prescelta è stata la Suite Douireya del Riad El Borj, un’oasi di pace al centro della Medina. 

Shooting - Carmen e Francesco-1034-X3

2015-10-14_0004

riad_el_borj_marrakech_wedding

Shooting - Carmen e Francesco-1216-X3

Wedding photographer in Marocco: un ritorno indimenticabile

Siamo già stati fotografi per matrimonio in Marocco ma ogni volta questo luogo non smette mai di stupirci. Ritorniamo ai nostri matrimoni nelle Marche carichi di tutte le belle emozioni che Carmen e Francesco ci hanno regalato. Per noi è stato un vero onore fotografare la loro luna di miele. Lasciamo questa terra con una promessa: ritornare ancora e ancora!

 

 

 

 

 

 

Commenti da Facebook